venerdì 20 agosto 2010

Ricetta: Tomini elettrici – Tomin eletrich

I tomini elettrici, altro antipasto che non poteva mancare nei pranzi in trattoria (quelle con cucina casalinga) o anche nel pranzo domenicale consumato in famiglia dove da buoni Piemontesi non potevano mancare almeno tre antipasti.

image

Tomini elettrici ingredienti:

8 tomini freschi
1 peperoncino rosso piccante
1salsa di pomodoro (un cucchiaio)
1/2 bicchiere di olio di oliva
pepe
aceto
aglio (a piacere)
sale

Preparazione (semplicissima)

Mettete i tomini in un piatto da portata, spolverateli con del pepe macinato finemente, aggiungete un pizzico di sale e spruzzateli con dell’aceto (rosso).
A parte tritate il peperoncino piccante e l’aglio al quale unite la salsa di pomodoro e  l’olio.
Fate amalgamare bene tutti gli ingredienti e versate quindi, la salsa ottenuta, sui tomini.
Lasciate il piatto in macerazione per 24 ore.
Servire temperatura ambiente.

Libera Traduzione:

Rangé 8 tomin ant un piat, sprovrineje ‘d peiver e sbrinceje d’asil. Ciapulé d apart në spagnolin e l’aj, gionteje peui ‘n cuciar ëd bagnét ëd tomatiche, e mes bicer d’euli, versé’l tut bin bodrà ‘nsima ai tomin e lasseje lì par 24 ore.

Questa e centinaia di altre ricette e curiosità enogastronomiche Piemontesi le trovate nel Blog “Le ricette di Zia Fiorella” visitatelo e buon appetito…

2 commenti:

Fabio Mattis ha detto...

Sempre buonissimi, mi hai fatto venire fame!

Mirò ha detto...

I mitici antipasti Piemontesi, semplici ma irresistibili.
Ciao

Posta un commento