giovedì 25 novembre 2010

Agnolotti alla Piemontese – Agnolòt a la Piemonteisa

Gli agnolotti alla Piemontese, piatto principe di ogni pranzo in qualunque località del Piemonte si svolga, sia in casa che al ristorante o meglio ancora in qualche piola con cucina casalinga.

Agnolotti

Anche in questo caso gli agnolotti (agnolòt – gheub – plin) hanno ingredienti differenti da zona a zona o anche solo da cuoco a cuoco, quella che vi presento è quella che cucino io ed è la stessa che cucinava mia suocera che era di Torino.

Questa e altre centinaia di ricette e curiosità enogastronomiche Piemontesi le potete trovare sul sito “Le Ricette di Zia Fiorella” .

Agnolotti alla Piemontese

Ingredienti per il ripieno

  • 1/2 kg. di carne di vitello di fassone piemontese
  • 1/2 kg di carne di maiale
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 cipolla
  • 1/2 gamba di sedano
  • 3 foglie di insalata indivia
  • 1 foglia di cavolo
  • 2 uova
  • 100 g. di burro
  • parmigiano
  • sale e pepe
  • noce moscata
  • 2 etti di prosciutto cotto
  • 1 etto di pasta di salciccia

Ingredienti per la sfoglia:

  • 1/2 kg. di farina
  • 1 cucchiaio d’olio
  • 2 uova intere

Preparazione

Cuocete come per fare un’arrosto la carne di vitello e quella di maiale, dove in una pentola oltre alla carne aggiungete il rosmarino, la cipolla e i sedano. Una volta terminata la cottura tritate la carne finemente, aggiungete l’invidia e la foglia di cavolo che avrete fatto lessare a parte e  rosolato nel burro, il prosciutto tritato finemente anche lui e infine la pasta di salciccia ben rosolata, le uova intere, il sale, un pizzico di pepe, poca noce moscata e una grattata di parmigiano.

Mescolate il tutto a lungo in una zuppiera. Disponete dei mucchietti di impasto (grossi come una noce) sulla sfoglia che avrete preparato precedentemente, ricoprite con un’altro foglio di pasta e schiacciare con le dita intorno al ripieno e tagliare dei quadratini con la rotella (roëtta) taglia pasta.

Fate bollire in abbondante acqua salata per dieci minuti, scolateli e conditeli con un ragù di carne (mi raccomando fatto in casa…dopo tutto questo lavoro non vorrete usare il ragù in lattina spero…).

Questa e altre centinaia di ricette e curiosità enogastronomiche Piemontesi le potete trovare sul sito “Le Ricette di Zia Fiorella” .

     Zia Fiorella

1 commento:

Jenifer Adrianne ha detto...

Agnolotti sono buoni. Vado spesso in ristorante brescia per questo piatto. C’è un list di indirizzo si lo vuoi
http://restaau.it/Search/City/ristorante-brescia.html

Posta un commento