domenica 23 gennaio 2011

Ricetta delle Bugie o chiacchiere – Le Busie

Le “bugie” o chiacchiere non si sa bene quale sia l’origine ma a Torino e in tutto il Piemonte sono una specialità gastronomica legata al carnevale da sempre.

Bugie di carnevale

Il consumo delle bugie dopo alcuni anni di stasi è ripreso come è ripresa la voglia di farle in casa. Anche le bugie comprate nei negozi o supermercati sono buone ma quelle fatte in casa sono decisamente tutta un’altra cosa…per cui vediamo come farle ed eventualmente farcirle.

Questa e altre centinaia di ricette e curiosità enogastronomiche Piemontesi le potete trovare sul sito “Le Ricette di Zia Fiorella” .

Ingredienti per le bugie:

  • 300 g. di farina 00
  • 150 g. di zucchero
  • 1 bustina di lievito
  • La scorza grattugiata di 1 limone
  • 2 uova
  • 30 g. di burro fuso
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • Olio per friggere

Per il ripieno:

  • Marmellata di albicocche
  • Nutella

Preparazione:

Fate un impasto con la farina, un uovo intero e un tuorlo, lo zucchero, il vino bianco, il lievito, la scorza grattugiata di limone e il burro che avrete fuso. Lavorate di mano fino a tirare una sfoglia piuttosto sottile 2 o 3 millimetri, ritagliatele a listarelle di 4 centimetri circa o a rombi con la rotellina (quella degli agnolotti) .

In una casseruola dai bordi alti portate all'ebollizione l'olio ed immergetevi poche bugie per volta; estraetele non appena hanno raggiunto la doratura. Disponetele sulla carta assorbente per eliminare l'olio eccedente e poi su un vassoio ed infine spolverizzatele con zucchero.

Esistono pure le bugie ripiene di marmellata, la più indicata è quella di albicocche oppure Nutella   Si deposita un cucchiaio di marmellata al centro della listarella di pasta e la si ripiega su se stessa premendo con le dita ai bordi per la saldatura. Le bugie si servono fredde.

Abbinamento: Barolo chinato


     Zia Fiorella

Nessun commento:

Posta un commento